Doom PS4

Doom PS4

Piattaforma

PlayStation 4

Produttore

Bethesda Softworks

Genere

Sparatutto in prima persona

Spedizione

Gratuita e Assicurata

€ 14,90
Non disponibile

Giocatori

1

PEGI

18

Supporto

Blu-ray Disc

Audio

IT

Sottotitoli

IT

Distribuzione

EU

Era il 1993 quando ID Software lanciava Doom su PC. Da allora i titoli appartenenti al franchise hanno venduto oltre 10 milioni di copie. La serie raccontava di un marine, identificato come Doomguy, facente parte di un'organizzazione chiamata UAC (Union Aerospace Corporation), che combatteva contro orde di demoni e non morti per sopravvivere e salvare la Terra e l'umanità. La serie è considerata fondamentale nello sviluppo dei successivi titoli dello stesso genere. ID Software, in collaborazione con Bethesda, ha deciso di rilanciare il famosissimo titolo offrendo un'esperienza di gioco moderna e "brutalmente divertente"Demoni inarrestabili, armi incredibilmente distruttive e movimenti fluidi e rapidi costituiscono le basi per un intenso combattimento in prima persona. La modalità singolo giocatore è da sempre l'anima di Doom, ma adesso il titolo si rilancia con meccaniche multiplayer che vanno oltre le migliori aspettative. La storia racconta i fatti antecedenti a quelli raccontati nel lontanissimo 1993. Su Marte gli esperimenti, alquanto azzardati, della famigerata UAC hanno portato ospiti indesiderati. La responsabilità sembra essere della dottoressa Olivia Pierce. Negli abiti del famoso marine Doomguy, ci ritroviamo in un'ambientazione futuristica, da decorare con fiumi di sangue demoniaco. Gli inferi sono più minacciosi che mai, e i Mancubus, i Ravenant più agguerriti che mai. Inoltre la nuova modalità SnapMap, ci permette di creare la mappa dei nostri sogni e stabilirne le regole. E' possibile creare una mappa studiata per singolo giocatore, per il multiplayer e anche per il co-op fino a dove i limiti della propria fantasia lo permettono. Da particolari partite di Basket tra le due squadre a una sfida di tiro al bersaglio a tempo, da un percorso platform ad un puzzle ambientale. Le alternative sono davvero tantissime. Ma quello che più entusiasma è il fatto di poter portare le mappe, da noi inventate, online condividendole con gli altri giocatori. Il multiplayer presenta due modalità: il Deathmatch a Squadre e Via della Guerra. Entrambe sono giocabili nelle mappe Infernale o Altoforno. Il gameplay sarà frenetico e divertentissimo, con corsa sempre attiva, doppio salto per aggrapparsi alle sporgenze e con il cambio arma assegnato al dorsale destro.
Una campagna frenetica in cui abbattere, affettare, calpestare, schiacciare e far esplodere demoni in modi sempre più creativi e violenti; combattimenti all'ultimo sangue in stile arena tipici di DOOM, grazie alle nuove e alle classiche modalità multigiocatore, con la possibilità di impersonare un demone; la modalità DOOM SnapMap che garantirà un'esperienza di gioco infinita assemblando mappe, con la possibilità di aggiungere modalità di gioco e persino modificare la logica stessa del gioco ed infine condividerle con gli amici o renderle disponibili per i giocatori di tutto il mondo.
Un ritorno "alla grandissima" per DOOM!!! 

Official Trailer

Descrizione

Dettagli

Era il 1993 quando ID Software lanciava Doom su PC. Da allora i titoli appartenenti al franchise hanno venduto oltre 10 milioni di copie. La serie raccontava di un marine, identificato come Doomguy, facente parte di un'organizzazione chiamata UAC (Union Aerospace Corporation), che combatteva contro orde di demoni e non morti per sopravvivere e salvare la Terra e l'umanità. La serie è considerata fondamentale nello sviluppo dei successivi titoli dello stesso genere. ID Software, in collaborazione con Bethesda, ha deciso di rilanciare il famosissimo titolo offrendo un'esperienza di gioco moderna e "brutalmente divertente"Demoni inarrestabili, armi incredibilmente distruttive e movimenti fluidi e rapidi costituiscono le basi per un intenso combattimento in prima persona. La modalità singolo giocatore è da sempre l'anima di Doom, ma adesso il titolo si rilancia con meccaniche multiplayer che vanno oltre le migliori aspettative. La campagna single player ha una durata di oltre 15 ore, impreziosita da una sceneggiatura firmata Graham Joyce. La storia racconta i fatti antecedenti a quelli raccontati nel lontanissimo 1993. Su Marte gli esperimenti, alquanto azzardati, della famigerata UAC hanno portato ospiti indesiderati. La responsabilità sembra essere della dottoressa Olivia Pierce. Negli abiti del famoso marine Doomguy, ci ritroviamo in un'ambientazione futuristica, da decorare con fiumi di sangue demoniaco. Un dei migliori modi è quello di sfruttare le nostre mosse speciali corpo a corpo, spettacolari e violentissime. E' un alone colorato attorno ai nemici ad indicarci quando possiamo sfruttarle. Anche la motosega, iconica arma vista nel primo Doom, fa la sua parte: squartamenti splendidamente realizzati, che ragalano un tocco splatter niente male. Le caratteristiche di gestione del personaggio presentano delle novità capaci di fare colpo. Attraverso il menu è possibile elaborare diversi potenziamenti alle armi, numerose e letali, ma anche un intrigante sistema di rune che consente di sfruttare alcuni bonus speciali. La mappa tridimensionale è consultabile in qualsiasi momento e sono incluse le famose chiavi colorate per aprire determinate porte. Sono presenti anche puzzle ambientali, apprezzabilissimi, e diversi collezionabili nascosti che richiedono uno studio, approfondito, del livello. Tra le ambientazioni non potevano mancare gli inferi, che sono più minacciosi che mai, mentre fedele resta il roster nemico, tornano infatti i Mancubus, i Ravenant e altri demoni storici, insieme a nuove e sorprendenti entrate. Una nuova modalità è stata apportata al gioco, la modalità SnapMap, in cui possiamo creare la mappa dei nostri sogni e stabilirne le regole. E' possibile creare una mappa studiata per singolo giocatore, il multiplayer e anche il co-op fino a dove i limiti della propria fantasia lo permettono. Da particolari partite a Basket tra le due squadre a una sfida di tiro al bersaglio a tempo, da un percorso platform ad un puzzle ambientale. Le alternative sono davvero tantissime. Ma quello che più entusiasma è il fatto di poter portare le mappe, da noi inventate, online condividendole con gli altri giocatori. Online ovviamente sarà l'aspetto multiplayer che presenta due modalità: il Deathmatch a Squadre e Via della Guerra. Entrambe sono giocabili nelle mappe Infernale o Altoforno. Nel Deatchmatch a Squadre, vince la squadra che mette a segno il maggior numero di uccisioni, raggiungendo prima dell'altra il punteggio-traguardo. In Via della guerra, il nostro obiettivo è quello di conquistare e difendere una specifica zona dello scenario. Tale zona si muove di continuo lungo un percorso, lasciandoci ben poche certezze e punti fermi rispetto agli eventuali assalti del team avversario per conquistarla e totalizzare più punti di noi. In entrambi i casi il respawn è infinito e il ritmo altissimo, ma ci sono due importanti elementi che distinguono l'online di DOOM dagli altri sparatutto a base competitiva. Il primo è la comparsa di "rune demoniache" che possono trasformare uno dei giocatori in un Revenant, un demone armato di doppio lanciarazzi e jetpack, in grado di eliminare i propri bersagli con un sol colpo e di rimanere in tale forma per circa un minuto, se qualcuno riesce ad eliminarlo, si trasformerà a sua volta e i ruoli si invertiranno. Il secondo elemento distintivo è la gestione dell'energia vitale. Con una barra per la salute e una per la corazza (quest'ultima parte azzerata di default) che vanno rimpinguate nel caso si subiscano danni. Infine troviamo dei perk, che si sbloccano man mano, che permettono di ottenere piccoli vantaggi al respawn: individuare chi ci ha ammazzato l'ultima volta attraverso i muri, visualizzare l'energia residua dei nemici, ottenere fin da subito una corazza pienamente funzionante, moltiplicare i punti esperienza della partita e altro ancora. La modalità multiplayer ha un funzionamento a progressione che permette, man mano che si gioca, di utilizzare tutta la strumentazione e i tre slot per le dotazioni personalizzate, che permettono appunto di preparare tre alternative in termini di equipaggiamento da utilizzare all'interno di mappe specifiche e che si affiancano a quelli predeterminati Assalto, Cecchino e Imboscata. Il gameplay sarà frenetico e divertentissimo, con corsa sempre attiva, doppio salto per aggrapparsi alle sporgenze e con il cambio arma assegnato al dorsale destro. Il Layout del controller è comunque modificabile. L'esperienza multiplayer è una girnadola d'emozioni. E' possibile specializzarsi nel fucile d'assalto o nella doppietta, con un cambio d'arma che può essere effettuato velocemente in modo da effettuare una sorta di combo tra le armi primarie e secondarie.   Le combinazioni tra le armi, ad ogni modo, sono tante e fanno leva sull'ottima caratterizzazione di un arsenale che apre a tutti i possibili approcci: ci sono strumenti di precisione e altri che creano scompiglio, come ad esempio i lanciarazzi, insieme a varie opzioni che rappresentano una via di mezzo fra questi estremi. Per gli scenari più aperti possiamo optare per una combinazione che unisca precisione e potenza, mentre invece per gli scontri ravvicinati sarà d'obbligo una strumentazione in grado di garantire prontezza ed efficacia. Ai due slot per l'arma principale e secondaria se ne affianca un terzo per la granata (tradizionale o a prosciugamento energetico) o per un comodo dispositivo di teletrasporto. 
Una campagna frenetica in cui abbattere, affettare, calpestare, schiacciare e far esplodere demoni in modi sempre più creativi e violenti; combattimenti all'ultimo sangue stile arena tipici di DOOM, grazie alle nuove e alle classiche modalità multigiocatore, con la possibilità di impersonare un demone; la modalità DOOM SnapMap che garantirà un'esperienza di gioco infinita assemblando mappe, con la possibilità di aggiungere modalità di gioco e persino modificare la logica stessa del gioco ed infine condividerle con gli amici o renderle disponibili per i giocatori di tutto il mondo.
Un ritorno "alla grandissima" per DOOM!!! 

Info tecniche

  • Informazione gioco

    Piattaforma
    PlayStation 4
    Genere
    Sparatutto in prima persona
    Data di rilascio
    13 Maggio 2016
    Regione
    EU
    Versione
    PAL
    Pegi rating >
    18
    Sviluppatore
    ID Software
    Produttore
    Bethesda Softworks
    Numero giocatori max (no online)
    1
    Lingua Gioco
    IT
    Lingua Sottotitoli
    IT
    Modalità gioco online
    Accessori Compatibili
    Controller Wireless DualShock4
    Supporto
    Blu-ray Disc
    Link al sito ufficiale
    Esclusiva
    No
    Distribuzione
    Europa

Recensioni

Ottimo Recensito da Mario
Qualità del servizio
Informazioni sul sito
Prezzo
Primo acquisto su console planet. Molto veloci.
Copertina e manuale in Inglese ma gioco completamente in Italiano.
Grazie :)

(pubblicato su 25/04/17)
Doom ps4Recensito da Fabrizio
Qualità del servizio
Informazioni sul sito
Prezzo
Ottimo, perfetto arrivato alla velocità della luce.
Sempre meglio e sempre tanto cordiali
A+++ (pubblicato su 14/07/16)
Ottimo prezzo,le 24ore un miraggioRecensito da Gabriele
Qualità del servizio
Informazioni sul sito
Prezzo
Il sito è affidabile e conveniente,ma la spedizione in 24-48 ore non è realistica.
Da qualche mese è forse cambiato qualcosa nel loro metodo di spedizione,infatti le consegne vengono effettuate(almeno nel mio caso) almeno con un giorno di ritardo (per cui almeno 72h).
Apparte questo,ottimo sito (pubblicato su 04/07/16)
OttimoRecensito da davide
Qualità del servizio
Informazioni sul sito
Prezzo
Ottimo sito per aquistare videogiochi come alternativa ad A****n!
preciso ed esauriente con tanto di fattura online e tracking! ottimo imballo per la privacy! Bravi!
Grazie mille! Se il prezzo sara' quello giusto aquistero' ancora da voi!

DooM: Gioco fantastico, sanguinoso come pochi! davvero unico, se piace il genere! mi e' arrivato con la copertina in inglese e mi era venuto un colpo ma poi il gioco risultava in italiano, meno male :) Grazie a tutti!!! (pubblicato su 26/05/16)
GiudizioRecensito da Doom
Qualità del servizio
Informazioni sul sito
Prezzo
Ottima puntualità e prodotto perfetto (pubblicato su 21/05/16)
Doom è DoomRecensito da Matteo Licata
Qualità del servizio
Informazioni sul sito
Prezzo
Ordinarto l'11 arrivato il 13 sigillato e nuovo. Il titolo dice tutto, anche se non l'ho ancora provato questo gioco è immancabile sopratutto per chi come me ha giocato a tutti i titoli precedenti della serie. (pubblicato su 13/05/16)

Scrivi la tua recensione

Ogni utente registrato può scrivere una recensione. Per favore, log in o registrati

Manuali

Manuali Prodotto


Non ci sono files associati a questo prodotto

Per poter vedere i manuali è necessario accedere al sito.

Social

Pagamenti con PayPal
magazine console planet
numero verde - assistenza clienti customer care - 800100020
spedizioni gratuite
spedizioni in 24 ore
tutti i nostri prodotti sono nuovi e sigillati

Potresti essere interessato anche ai seguenti prodotti

Doom PS4

Era il 1993 quando ID Software lanciava Doom su PC. Da allora i titoli appartenenti al franchise hanno venduto oltre 10 milioni di copie. La serie raccontava di un marine, identificato come Doomguy, facente parte di un'organizzazione chiamata UAC (Union Aerospace Corporation), che combatteva contro orde di demoni e non morti per sopravvivere e salvare la Terra e l'umanità. La serie è considerata fondamentale nello sviluppo dei successivi titoli dello stesso genere. ID Software, in collaborazione con Bethesda, ha deciso di rilanciare il famosissimo titolo offrendo un'esperienza di gioco moderna e "brutalmente divertente"Demoni inarrestabili, armi incredibilmente distruttive e movimenti fluidi e rapidi costituiscono le basi per un intenso combattimento in prima persona. La modalità singolo giocatore è da sempre l'anima di Doom, ma adesso il titolo si rilancia con meccaniche multiplayer che vanno oltre le migliori aspettative. La campagna single player ha una durata di oltre 15 ore, impreziosita da una sceneggiatura firmata Graham Joyce. La storia racconta i fatti antecedenti a quelli raccontati nel lontanissimo 1993. Su Marte gli esperimenti, alquanto azzardati, della famigerata UAC hanno portato ospiti indesiderati. La responsabilità sembra essere della dottoressa Olivia Pierce. Negli abiti del famoso marine Doomguy, ci ritroviamo in un'ambientazione futuristica, da decorare con fiumi di sangue demoniaco. Un dei migliori modi è quello di sfruttare le nostre mosse speciali corpo a corpo, spettacolari e violentissime. E' un alone colorato attorno ai nemici ad indicarci quando possiamo sfruttarle. Anche la motosega, iconica arma vista nel primo Doom, fa la sua parte: squartamenti splendidamente realizzati, che ragalano un tocco splatter niente male. Le caratteristiche di gestione del personaggio presentano delle novità capaci di fare colpo. Attraverso il menu è possibile elaborare diversi potenziamenti alle armi, numerose e letali, ma anche un intrigante sistema di rune che consente di sfruttare alcuni bonus speciali. La mappa tridimensionale è consultabile in qualsiasi momento e sono incluse le famose chiavi colorate per aprire determinate porte. Sono presenti anche puzzle ambientali, apprezzabilissimi, e diversi collezionabili nascosti che richiedono uno studio, approfondito, del livello. Tra le ambientazioni non potevano mancare gli inferi, che sono più minacciosi che mai, mentre fedele resta il roster nemico, tornano infatti i Mancubus, i Ravenant e altri demoni storici, insieme a nuove e sorprendenti entrate. Una nuova modalità è stata apportata al gioco, la modalità SnapMap, in cui possiamo creare la mappa dei nostri sogni e stabilirne le regole. E' possibile creare una mappa studiata per singolo giocatore, il multiplayer e anche il co-op fino a dove i limiti della propria fantasia lo permettono. Da particolari partite a Basket tra le due squadre a una sfida di tiro al bersaglio a tempo, da un percorso platform ad un puzzle ambientale. Le alternative sono davvero tantissime. Ma quello che più entusiasma è il fatto di poter portare le mappe, da noi inventate, online condividendole con gli altri giocatori. Online ovviamente sarà l'aspetto multiplayer che presenta due modalità: il Deathmatch a Squadre e Via della Guerra. Entrambe sono giocabili nelle mappe Infernale o Altoforno. Nel Deatchmatch a Squadre, vince la squadra che mette a segno il maggior numero di uccisioni, raggiungendo prima dell'altra il punteggio-traguardo. In Via della guerra, il nostro obiettivo è quello di conquistare e difendere una specifica zona dello scenario. Tale zona si muove di continuo lungo un percorso, lasciandoci ben poche certezze e punti fermi rispetto agli eventuali assalti del team avversario per conquistarla e totalizzare più punti di noi. In entrambi i casi il respawn è infinito e il ritmo altissimo, ma ci sono due importanti elementi che distinguono l'online di DOOM dagli altri sparatutto a base competitiva. Il primo è la comparsa di "rune demoniache" che possono trasformare uno dei giocatori in un Revenant, un demone armato di doppio lanciarazzi e jetpack, in grado di eliminare i propri bersagli con un sol colpo e di rimanere in tale forma per circa un minuto, se qualcuno riesce ad eliminarlo, si trasformerà a sua volta e i ruoli si invertiranno. Il secondo elemento distintivo è la gestione dell'energia vitale. Con una barra per la salute e una per la corazza (quest'ultima parte azzerata di default) che vanno rimpinguate nel caso si subiscano danni. Infine troviamo dei perk, che si sbloccano man mano, che permettono di ottenere piccoli vantaggi al respawn: individuare chi ci ha ammazzato l'ultima volta attraverso i muri, visualizzare l'energia residua dei nemici, ottenere fin da subito una corazza pienamente funzionante, moltiplicare i punti esperienza della partita e altro ancora. La modalità multiplayer ha un funzionamento a progressione che permette, man mano che si gioca, di utilizzare tutta la strumentazione e i tre slot per le dotazioni personalizzate, che permettono appunto di preparare tre alternative in termini di equipaggiamento da utilizzare all'interno di mappe specifiche e che si affiancano a quelli predeterminati Assalto, Cecchino e Imboscata. Il gameplay sarà frenetico e divertentissimo, con corsa sempre attiva, doppio salto per aggrapparsi alle sporgenze e con il cambio arma assegnato al dorsale destro. Il Layout del controller è comunque modificabile. L'esperienza multiplayer è una girnadola d'emozioni. E' possibile specializzarsi nel fucile d'assalto o nella doppietta, con un cambio d'arma che può essere effettuato velocemente in modo da effettuare una sorta di combo tra le armi primarie e secondarie.   Le combinazioni tra le armi, ad ogni modo, sono tante e fanno leva sull'ottima caratterizzazione di un arsenale che apre a tutti i possibili approcci: ci sono strumenti di precisione e altri che creano scompiglio, come ad esempio i lanciarazzi, insieme a varie opzioni che rappresentano una via di mezzo fra questi estremi. Per gli scenari più aperti possiamo optare per una combinazione che unisca precisione e potenza, mentre invece per gli scontri ravvicinati sarà d'obbligo una strumentazione in grado di garantire prontezza ed efficacia. Ai due slot per l'arma principale e secondaria se ne affianca un terzo per la granata (tradizionale o a prosciugamento energetico) o per un comodo dispositivo di teletrasporto. 
Una campagna frenetica in cui abbattere, affettare, calpestare, schiacciare e far esplodere demoni in modi sempre più creativi e violenti; combattimenti all'ultimo sangue stile arena tipici di DOOM, grazie alle nuove e alle classiche modalità multigiocatore, con la possibilità di impersonare un demone; la modalità DOOM SnapMap che garantirà un'esperienza di gioco infinita assemblando mappe, con la possibilità di aggiungere modalità di gioco e persino modificare la logica stessa del gioco ed infine condividerle con gli amici o renderle disponibili per i giocatori di tutto il mondo.
Un ritorno "alla grandissima" per DOOM!!! 

14.90